Non è passata inosservata la notizia circolata su diversi media scandalistici stranieri di un presuto “like” messo dal profilo instagram del Papa a una modella brasiliana. Infatti il Vaticano ha deciso di avviare un’indagine interna per capire se si tratti di un fake, un errore umano oppure un hacker. Anche la società Instagram è stata coinvolta nell’indagine.

Quel che è certo è che il “like” comparso sul profilo Instagram della modella brasiliana, Natalia Garibotto, sia stato messo dal Santo Padre. Tuttavia, la Segreteria per la Comunicazione, la cui sezione “social media” cura proprio i profili social di papa Francesco, ha avviato una indagine conoscitiva interpellando il famoso social per chiarire come sia potuto comparire un “mi piace” dall’account ufficiale del Papa sulle foto della modella.

La notizia del presunto like era stata lanciata nei giorni scorsi da diversi siti scandalistici ed è rimbalzata in migliaia di chat WhatsApp. A seguire il profilo ufficiale del Papa sono diversi social manager e potrebbe essere stato uno di loro, dimenticando di “switchare” sul proprio profilo personale a mettere il like. Tuttavia, i bene informati sui meccanismi della comunicazione sospettano che si tratti di una operazione di pirateria informatica, probabilmente a fini pubblicitari. E’ infatti molto semplice, anche senza usare Photoshop, modificare una pagina web per simulare quel tipo di like per poi far girare il finto screenshot. (La foto in questione NON è quella della copertina bensì una molto più spinta).

Fonte: Tgcom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *